Agriturismo La Sorgente

30 Agosto 2011

I Bu non hanno ancora ricominciato a pieno ritmo il loro lavoro, quindi quando si alzano stamattina decidono di fare un giretto in moto. La loro prima intenzione è quella di tirare fino a Sanremo, sperando di incontrare Fabio. Però, dopo avergli mandato un sms e cercato di conttatarlo al cellulare, nessuna risposta. A questo punto non vogliono rischiare di fare più di 200 km per “niente” e cercano una meta alternativa. Genova? Ma no, già vista. Riviera di levante? Ma dove? Mah, non gli piace nulla. Sulle colline liguri? Sì dai, c’è un posticino carino! Tuut… tuut… niente, chiusura del martedì. Puntiamo al lago? Che dici, Arona? Il bu accetta SOLO se la micky ritrova un vecchio ristorante dove era stata con suo padre e gli altri sindaci per un collegio sindacale presso un cliente. Ma la micky ha la memoria corta e non si ricorda nulla!! Dunque? Beh, il bu prende in mano la situazione che si sta leggermente stabilizzando e decide di andare verso Varzi, su Dove abbiamo visto “conosco un posticino” e se non si ricorda male c’è un agriturismo da provare. Ok, chiamiamo, prenotiamo, partiamo e arriviamo. E’ un posto carinissimo, con piscina, camere per soggiornare e animali. Noi mangiamo sotto un pergolato e non c’è nessun altro.. Praticamente gli ospiti sono alcuni operai che mangiano all’interno in fretta per tornare al lavoro e un paio di signore che, oggi, hanno deciso di farsi un giretto, quindi il locale è tutto per noi!

I bu ordinano gli antipasti, prendono entrambi quello della casa composto da salumi della zona e stuzzicherie varie calde. Poi passano ai primi: gnocchi al ragù di cinghiale e ravioli al brasato. Le porzioni sono molto generose, quindi si saltano i secondi ma si assaggiano tre dolci! Salame di cioccolato + torta con le mandorle (tipo sbrisolona) + crostata di albicocche. 2 caffé, acqua, vino rosso della casa e con i dolci due calici di moscato. Pagato 50 euro.

Commento: al rientro, dopo essere stati anche su Penice per recarsi al Santuario che dovrebbe benedire le autovetture/motoveicoli, arrivano a casa verso le 6 di sera e, entrambi, decidono di saltare la cena perché ancora pieni dal pranzo. Purtroppo non si tratta di essere solo pieni! Sembrano due mongolfiere! Si sentono lo stomaco sottosopra e continuano a bere per reidratarsi… Prendono un geffer a testa, scolano mezza bottiglia di pepsi e terminano con un calice di spumante che dovrebbe “bucare”. Sono due salami… non sono più abituati a queste mangiate, soprattutto non sono più abituati a mangiare salumi di questo genere. E così l’hanno pagata!!! Andranno a letto verso le 3 di notte, dopo aver visto 3 film per cercare di digerire il lauto pasto e non stare male nel letto!!! Poveri noi…

 

Questa voce è stata pubblicata in ristoranti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.